Razgatlioglu vince in Superpole Race a Imola

Razgatlioglu vince in Superpole Race a Imola

con un sorpasso fuori dal comune alla Piratella

Fonte www.worldsbk.com

Fotografie: Bonora Agency

 

Il turco batte Bautista per soli 244 millesimi

Toprak Razgatlioglu (Pata Yamaha Prometeon WorldSBK) ha la meglio di Alvaro Bautista (Aruba.it Racing – Ducati) al termine di una spettacolare Tissot Superpole Race del Round Prometeon d’Italia che all’’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola vede protagonista il Campionato del Mondo MOTUL FIM Superbike.

 

LA LOTTA PER LA VITTORIA: Locatelli in testa, poi Razgatlioglu batte Bautista

Andrea Locatelli (Pata Yamaha Prometeon WorldSBK) ancora una volta parte benissimo e si difende dagli attacchi del suo compagno di box Razgatlioglu: la lotta tra i due piloti Yamaha permette anche ad Alvaro Bautista (Aruba.it Racing – Ducati) di restare in gioco per la vittoria. Razgatlioglu in diverse occasioni sembra riuscire a passare il pilota di Selvino ma non ce la fa e poi si vede scavalcato da Bautista alla Variante Bassa alla fine del quinto giro. Poche curve dopo ed ecco che il campione del mondo va in testa mettendosi alle spalle Locatelli al Tamburello.

 

 

Per Toprak si tratta del terzo successo stagionale e del 35° nel WorldSBK. 77° podio per Bautista mentre Locatelli precede Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) e si regala il suo 12° podio.

 

Rea quarto, Bassani scivola indietro

Rea scatta dalla settima casella e arriva quarto davanti a Michael Ruben Rinaldi (Aruba.it Racing – Ducati) e Axel Bassani (Motocorsa Racing).

 

La terza fila per Gara 2

Alex Lowes (Kawasaki Racing Team WorldSBK) in Gara 2 partirà settimo davanti a Danilo Petrucci (Barni Spark Racing Team) e Scott Redding (ROKiT BMW Motorrad WorldSBK Team). Loris Baz (Bonovo Action BMW) completa la top ten di questa Tissot Superpole Race.

 

Questi sono i primi nove alla fine della Tissot Superpole Race, per la classifica completa clicca qui:

Ti potrebbero interessare anche

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
error: Content is protected !!