MONDIALI: DUE MEDAGLIE E DUE PASS PER LA PARACANOA, SI SPEGNE IL SOGNO DEL K4 AZZURRO

MONDIALI: DUE MEDAGLIE E DUE PASS PER LA PARACANOA, SI SPEGNE IL SOGNO DEL K4 AZZURRO

 

Seconda giornata di gare ai Mondiali di canoa velocità e paracanoa di Duisburg, validi come qualificazione per i Giochi di Parigi 2024. Sorridono gli atleti della paracanoa azzurra che hanno portato a casa due medaglie e due carte paralimpiche. Meno fortunati invece i protagonisti della “sprint” che non riescono a centrare l’obiettivo di portare in Francia l’ammiraglia azzurra.
Si infrange quindi in semifinale il sogno di conquistare una carta olimpica nel K4 500 maschile. L’equipaggio formata da Manfredi Rizza (Aeronautica Militare), Alessandro Gnecchi (Carabinieri), Giacomo Cinti (CC Comacchio) e Andrea Domenico Di Libero (Fiamme Azzurre) dopo il terzo posto nelle batterie non è riuscito a ripetersi nella semifinale di oggi chiudendo al quinto posto (1.19.942), mancando per meno di cinque centesimi l’appuntamento con la finalissima. Gli azzurri sono poi tornati in acqua per la finale B dove hanno concluso all’ottavo posto con il tempo di 1.23.043.
Anche il K4 500 femminile composto da Sara Daldoss, Lucrezia Zironi (Fiamme Azzurre), Irene Bellan (Fiamme Oro) e Sara Vesentini (Canottieri Mincio) ha disputato la finale B chiudendo al nono posto con il tempo di 1.37.650.
Tommaso Freschi (CC Aniene) dopo aver ottenuto l’accesso alla finale del K1 500, in una gara davvero competitiva ha chiuso in fondo al gruppo con il tempo di 1.39.311. La medaglia d’oro è andata all’ungherese Balint Kopasz (1.36.262), argento all’australiano Jean Van Der Westhuyzen (1.36.632), bronzo al portoghese Fernando Pimenta (1.36.908). Mattia Alfonsi (Fiamme Oro) chiude al settimo posto la finale del C1 200 metri con il tempo di 40.355, sul gradino più alto del podio sale l’uzbeko Artur Guliev (38.729), davanti allo spagnolo Juan Antoni Moreno (38.769) e al polacco Oleksii Koliadych (39.046).
Si ferma in semifinale invece Olympia Della Giustina (Padova Canoe) nel C1 200 metri piazzandosi al settimo posto con il tempo di 48.109.
PARACANOA: UN ORO, UN BRONZO E DUE PASS PER PARIGI 
Un titolo iridato e due pass per le Paralimpiadi di Parigi 2024. Giornata da incorniciare per la paracanoa azzurra ai Mondiali di Duisburg.
Viktoryia Pistis Shablova (LNI Cagliari) conquista la medaglia d’oro nel VL1 200 metri aggiungendo un altro gioiello alla sua corona dopo il titolo Europeo conquistato a Montermor a luglio e il successo in coppa del mondo. Inarrestabile dunque con il tempo di 1.10.952, mette in fila l’indiana Pooja Ojha, argento in 1.18.736 e il bronzo cileno di Jocelyn Munoz (1.19.618).
Nella finale del KL2 200 il campione europeo Federico Mancarella sale sul podio iridato conquistando la medaglia di bronzo e la carta olimpica per le Paralimpiadi di Parigi 2024. L’azzurro del Canoa Club Bologna, bronzo a Tokyo, ha chiuso con il terzo tempo di 41.658 alle spalle dell’argento ucraino Mykola Syniuk (41.614). Titolo iridato all’australiano Curtis McGrath (40.200), mentre l’altro azzurro in gara, Christian Volpi (GS Paralimpico Difesa), si è piazzato al settimo posto con il tempo di 42.282.
L’altra carta paralimpica arriva dal KL3 200 metri con Kwadzo Klokpah (Canottieri Lecco) che acciuffa l’ultimo posto utile in finale piazzandosi sesto con il tempo di 40.888. La medaglia d’oro va al collo dell’australiano Dylan Littllehales (40.050), argento al britannico Jonathan Young (40.200), bronzo per l’algerino Brahim Guendouz (40.492).
Alessio Bedin (Aisa Sport) coglie il sesto posto nella finale del VL1 con il tempo di 1.10.342, mentre il titolo iridato va all’australiano Benjamin Sainsbury (1.02.735), davanti all’argento spagnolo di David Gonzalez (1.05.932) e al bronzo del brasiliano Carlos Moreira (1.06.086).
START LIST E RISULTATI: https://bit.ly/3YP32dF
RAI SPORT 
Le finali dei mondiali di canoa sprint di Duisburg saranno trasmesse da Rai Sport con la telecronaca di Federico Calcagno e il commento tecnico di Matteo Tontodonati. Questi gli orari di messa in onda:
26/8   12:45 – 15:00 differita su Rai Sport HD
27/8   11:00 – 12:45 diretta su Rai Sport HD

Ti potrebbero interessare anche

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
error: Content is protected !!