L’ITALIA CHIUDE IL CAMPIONATO EUROPEO CON UN BOTTINO DI 38 MEDAGLIE, DI CUI 13 D’ORO

L’ITALIA CHIUDE IL CAMPIONATO EUROPEO CON UN BOTTINO DI 38 MEDAGLIE, DI CUI 13 D’ORO

10 SETTEMBRE 2023

ARTISTICO
Si concludono con i free program dei Cadetti e degli Jeunesse i Campionati Europei di pattinaggio artistico a Ponte di Legno (Brescia).
E c’è tempo per un’altra medaglia: quella di bronzo del Cadetto Gianmaria Giacomi. L’Italia, dunque, termina la manifestazione nel cuore della Valle Camonica con un bottino di tutto rispetto: 38 medaglie di cui 13 d’oro, 10 d’argento e 15 di bronzo.
Alla chiusura di questo evento continentale i rappresentanti di World Skate Europe, Federazione Italiana Sport Rotellistici e dell’organizzazione locale dell’Asd Rosa Camuna Skating hanno espresso grande soddisfazione.

QUI CADETTI.
Si fa notare ancora una volta la Nazionale spagnola che grazie a Johanna Solvas Garcia ottiene la prima posizione con 149.10 punti.
Dietro di lei le due portoghesi Rita Laurenco Azinheira e Rita Custodio Alfonso rispettivamente con 126.97 e 124.84.
Le nostre azzurre chiudono al quinto e al settimo posto: Noemi Biondi con 117.93 e Irene D’Auria con 109.60. Tra i colleghi del maschile l’Italia ottiene la medaglia di bronzo grazie a Gianmaria Giacomi che si piazza terzo a 132.69.
Oro per la Nazionale spagnola con Pol Forne Tomàs (175.30) e argento per Joao Pedro Cruz del Portogallo con 140.90.
I nostri Mattia Danesi ed Ettore Trento finiscono al settimo e all’ottavo posto rispettivamente con 112.22 e 101.20.

QUI JEUNESSE.
Italia giù dal podio nella categoria Jeunesse. Matilde Caputo termina in quarta posizione con 151.93, dietro di lei Martina Stefani con 136.30; ottava con 119.62 Chiara Tegamelli.
Oro per la portoghese Madalena Rodrigues Costa (247.97), argento per la spagnola Paula Roman Martì (168.81) e bronzo per la connazionale Ivet Ashurst Nohales (155.33). Non c’erano invece atleti azzurri in gara nel maschile.

“Sono soddisfatto per le prestazioni dei ragazzi e per il medagliere che ha raggiunto quota 38 – sono le parole del ct Fabio Hollan – È pur vero che chiudiamo l’Europeo con qualche medaglia in meno rispetto al 2022, ma questo è dovuto anche al fatto che nell’ultima settimana ci sono state tre defezioni di altrettanti atleti, due del Singolo e uno della Solo dance, che avrebbero potuto andare a podio. Adesso si pensa già al Mondiale e credo che, per azzurri come Alessandro Liberatore e la coppia Alessandro Bozzini-Alice Piazzi, questa competizione continentale si sia rivelata un ottimo banco di prova”.

Testa ai Mondiali, dunque, che si svolgeranno in Colombia, e più precisamente a Ibagué, dal 19 al 30 settembre 2023.

LA MEDAGLIA AZZURRA DI OGGI.
FREE CADETTI MASCHILE
1. Pol Forne Tomàs (ESP)
2. Joao Pedro Cruz (POR)
3. Gianmaria Giacomi (ITA)

Foto di Raniero Corbelletti
Ufficio Stampa FISR

Ti potrebbero interessare anche

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
error: Content is protected !!