Avviato il tutoraggio di Rugby Parabiago a Rugby Como e Rugby Lainate

Avviato il tutoraggio di Rugby Parabiago a Rugby Como e Rugby Lainate

Un accordo importante quello firmato da Rugby Parabiago con Rugby Como e
Rugby Lainate negli scorsi giorni, che vede il Club rossoblù tenere le fila di una collaborazione volta alla
crescita degli atleti e dei tecnici delle categorie U14, U16 e U18.
La circolare informativa FIR stagione sportiva 2023-2024, approvata dal Consiglio Federale il 29 aprile 2023,
al paragrafo 8.6.3 ha confermato infatti la progettualità tecnica denominata “Società tutor U18-U16-U14” e
ha chiarito che il tutoraggio è volto a favorire la sostenibilità dei processi di sviluppo collettivi dei gruppi
squadra ed individuali dei singoli giocatori.
Chiediamo al Direttore Tecnico di Rugby Parabiago Daniele Porrino il significato di questo invito della FIR e
del tutoraggio appena avviato.
“Una società detta “Tutor” – esordisce Daniele Porrino- può accogliere giocatori del biennio U18, U16 e U14
di altre società sportive, nel caso nostro Rugby Como e Rugby Lainate, che possono giocare nel campionato
U18-U16 e attività U14 con la società tutor ma contemporaneamente anche nella propria squadra di
provenienza. Questo al fine di favorire il miglior sviluppo possibile degli atleti. Nello specifico del nostro
accordo – continua il Direttore Tecnico rossoblù – vogliamo rinforzare il nostro territorio mirando a evitare
il drop out degli atleti, creando gruppi di lavoro omogenei, con progetti mirati in base alle competenze e alle
disponibilità dei ragazzi e lavorando per livelli. Il nostro obiettivo riguarda anche il miglioramento degli staff
tecnici, che tramite il contatto e lo scambio continuo di best practices, non potrà che crescere.”
“Siamo molto felici di essere parte integrante di questo progetto – racconta il Presidente del Rugby Como
Michele Cerbo. Ha un significato profondo, cioè mettere l’atleta al centro. Tramite il tutoraggio diamo la
possibilità ai nostri tesserati di poter giocare anche con i colori di un altro Club del territorio perché possano
ambire anche a categorie di livello più alto, senza far perdere loro la motivazione. È una crescita per tutti i
nostri ragazzi. Inoltre, anche a livello di staff tecnico, è importantissimo continuare a lavorare per il
miglioramento delle competenze che solo tramite il confronto e la formazione continua anche con tecnici
esperti esterni ai Club possono continuare a crescere.”
Anche per il Rugby Lainate è un’opportunità non indifferente – continua Giulio Nazzari, Presidente del
Rugby Lainate – che si inserisce in un percorso già avviato di collaborazione tra Club: ricordo gli allenamenti
congiunti dello scorso anno nel minirugby e nelle Juniores e il Trofeo del Galletto che ci ha visti protagonisti
lo scorso maggio. Anche il progetto RugbyTots ha visto nella scorsa stagione a Lainate un numero molto
alto di presenze di piccolissimi atleti pronti ora per “il salto” in Under6. Partecipare con Rugby Parabiago e
Rugby Como al tutoraggio così come studiato tra i nostri Club permette ai nostri ragazzi di giocare e di
continuare a crescere condividendo il progetto, i valori che ci hanno sempre contraddistinto e uno staff
tecnico preparato e competente. Ci è sembrato un percorso naturale percorrere questa strada, sempre nella
logica del benessere dei nostri ragazzi.”

Ti potrebbero interessare anche

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
error: Content is protected !!